giovedì 2 maggio 2013

ORIZZONTI DI GLORIA - I primi (ottimi) risultati


Venti giorni di "vita". Oltre 8000 visite già accumulate. Un team con tredici collaboratori. Quattordici sezioni differenti, di cui una dedicata alla traduzione in lingua inglese dei migliori articoli del sito. Circa cinquanta film già recensiti, molti dei quali inediti in Italia. Una pagina ufficiale Facebook seguita con discreta costanza. Aggiornamenti con cadenza quotidiana: due articoli nuovi al giorno, talvolta tre.

Questi i primi dati ufficiali di Orizzonti di Gloria, la mia nuova sfida, nata l'11 aprile e già divenuta sinonimo di soddisfazioni anche oltre le aspettative. In queste prime settimane abbiamo viaggiato su e giù per il mondo, abbiamo cercato di estrarre dall'oblio film bellissimi e poco conosciuti o dimenticati, siamo tornati tra le fiamme del passato per poi rituffarci nel presente, abbiamo scandagliato pellicole provenienti da ogni latitudine, ci siamo dedicati ad autori di culto come Miike, Miyazaki, Eastwood, Rob Zombie, Scorsese, Fellini, Kaurismaki, affiancati con pari spazio da tanti registi di talento ignoti (o quasi) in Italia. Non ci fermiamo mai, tanto che nei prossimi giorni abbiamo già in cantiere numerosi contenuti nuovi, da Refn a Soderbergh passando per il Festival del Cinema Africano di Milano, che seguiremo con due inviati sul posto.

Insomma, stiamo provando a rispettare tutte le premesse e le promesse fatte ai lettori sin dal giorno del debutto online, e stiamo cercando di farlo con umiltà ma anche con tanta carica e tanto entusiasmo. Per chi già ci legge e ci segue, un grande ringraziamento, con la preghiera di spargere la voce il più possibile; per gli altri, se volete e quando volete, ci vediamo qui:



Nessun commento: